Weeekend a Bertinoro, cuore di Romagna
di Maria Serena Patriarca
«Non di così rozzo calice sei degno, o vino, ma di berti in oro»: da queste parole dell’imperatrice Galla Placidia ha origine il nome del comune romagnolo di Bertinoro, teatro in questi giorni del primo Master dedicato al vino Albana, punta di eccellenza del territorio (insieme al Sangiovese), declinabile in ben cinque versioni, dal secco fino al passito e perfino allo spumante.

Una tre giorni dedicata dunque alla cultura e all’enogastronomia di eccellenza, quella che ha radunato nel weekend esperti, sommelier e gourmet da tutto il mondo per la kermesse che ha animato il suggestivo borgo medievale dominato dall’imponente Rocca del 900, diventata sede vescovile dopo che vi avevano soggiornato nomi eccellenti, del calibro di Federico Barbarossa e Dante Alighieri.

Un weekend a Bertinoro, denominata “Città del Vino e dell’Ospitalità” (a metà strada fra Cesena e Forlì), magari anche durante le imminenti vacanze natalizie, dà la possibilità di fare una full immersion in varie realtà imprenditoriali d’eccellenza oltre quelle vinicole. A pochi minuti dal centro del paese, per esempio, ha sede l’azienda Babbi, che con le sue “boutique dei wafer”, in Giappone come in tutto il mondo, rappresenta la punta di diamante della produzione dolciaria di qualità italiana a livello internazionale.

Poco distante è il “regno” dello squacquerone, il celebre formaggio molle che il caseificio Mambelli produce ed esporta nel mondo accanto alla spumosa ricotta fatta con l’acqua termale delle vicine terme di Fratta. Cantine di qualità e ristoranti dove poter assaggiare i tipici piatti del luogo, dalle piadine ai passatelli in brodo alle tagliatelle al ragù, completano l’offerta del territorio, di cui tappa imperdibile è l'antica Pieve di Polenta, visitata anche da Dante Alighieri.

E nella Rocca di Bertinoro, forse non tutti lo sanno, ma ha sede il Museo Interreligioso dedicato alle tre grandi religioni monoteiste (Ebraismo, Islamismo e Cristianesimo), interessante esempio di integrazione religiosa e cultura finalizzata al dialogo fra i popoli. Maria Serena Patriarca
Planisfero
Fotogallery