Napoli, botti al matrimonio: cavallo del corteo funebre si spaventa e muore
di Nello Ferrigno
Funerale e matrimonio, muore un cavallo per i botti. Ed è corsa al lotto
Un cavallo si stacca dal carro funebre e muore scivolando sull’asfalto bagnato. L’animale si è imbizzarrito a causa dei fuochi d’artificio che erano stati esplosi per festeggiare un matrimonio che si stava celebrando a poca distanza dal corteo funebre. Non è la trama di un cine panettone.



E’ successo poco dopo le 16 a Roccapiemonte, tra Napoli e Salerno. Il cavallo impaurito dai botti ha iniziato ad innervosirsi sino a sganciarsi dal carro. Sono intervenuti gli uomini dell’impresa funebre che hanno dovuto ammansire gli altri cavalli. L’animale è caduto a causa del fondo della strada reso sdrucciolevole da un temporale che si è abbattuto sulla zona durante le esequie. Per il cavallo non c’è stato nulla da fare. La carcassa è stata portata via con un’autogru. Sono stati i parenti della defunta a portare in spalla la bara sino alla chiesa di Materdomini. Nella cittadina salernitana è iniziata la corsa al lotto. Questi i numeri suggeriti dalla cabala: 6 il cavallo nero, 35 i botti, 66 il funerale, 72 la meraviglia e 90 il carro funebre e la paura.
 
 
Planisfero
Fotogallery