Dormire in un igloo? Si può anche in Italia, immersi in un panorama da favola
di Francesca Spanò
Ogni anno la storia si ripete: dopo la fretta a fine aprile di tirare fuori dagli armadi vestiti leggeri e scarpe aperte, in autunno si attende con trepidazione la prima neve. Per poi magari rimpiangere le lunghe giornate estive di sole e mare. Il periodo invernale, però, può diventare un’occasione per organizzare dei soggiorni alternativi, anche senza allontanarsi troppo da casa e senza necessariamente raggiungere le ben rinomate mete della Lapponia. In Italia, ad esempio, è possibile dormire in un igloo in diverse strutture e provare l’amozione di sentirsi re e regine dei ghiacci.

Una notte a 2800 metri di altezza
In Trentino Alto Adige, c’è il Rifugio Bella Vista in Val Senales (che riaprirà il 23 novembre) dove rilassarsi in veri igloo sistemati in quota e ai piedi di un ghiacciaio. Fa parte dell’Hotel Rosa D’Oro, un quattro stelle che offre anche questa divertente possibilità ai suoi ospiti. Vengono risistemati ogni anno e messi in posizione isolata rispetto all’albergo, per creare una atmosfera romantica e spirituale. Quel che è certo comunque, è che non si soffre il freddo ma lo spettacolo è garantito. All’interno si trova un letto matrimoniale con calde pelli di pecora, sacchi a pelo che avvolgono e riscaldano e, appena fuori, una vasca finlandese con acqua calda e possibilità di accedere alla sauna. Nei singolari giacigli, si viene accompagnati dal personale della struttura dopo una cena a base di prodotti tipici.
 
 


In Friuli Venezia Giulia, c’è lo Spirit Igloo Village, gestito dall’Accademia Alpina. La zona è compresa tra la provincia di Pordenone e PianCavallo a 1800 metri di altitudine. Gli igloo, che in questo caso sono venti, si raggiungono con le ciaspole e possono pernottarvi da due a quattro persone all’interno. Giunti con la seggiovia al rifugio Arneri, si procede verso la destinazione con le racchette da neve. In più, si può scegliere di gustare un cocktail all’interno dell’I Spirit Bar fatto completamente di ghiaccio.

Ritornando in Trentino Alto Adige, vicino al Lago di Misurina c’è il Dolomiti Igloo Village. Tra gli igloo anche qui si può solo dormire e per i pasti e i servizi ci si deve spostare nello chalet. Le coppie, però possono prevedere all’interno una romantica cena a lume di candela. Si tratta del villaggio a tema più grande del mondo e nelle curiose “camere” la temperatura non scende mai sotto lo zero, grazie alle capacità isolanti di neve mista ad aria.  
 
Dormire in un igloo? Si può anche in Italia, immersi in un panorama da favola
Planisfero
Fotogallery